TUTTI I CORSI IN PROMOZIONE A PREZZO SCONTATO
ISCRIZIONI APERTE ai Programmi di Formazione | Stagione 2019-2020
Titoli sportivi riconosciuti dal CONI
Pagina iniziale

Rilascio dei certificati PPM e ASI in titoli riconosciuti CONI

Le Certificazioni professionali riconosciute a livello europeo che danno un valore aggiunto alle tue competenze e alla tua professionalità

In seguito alle direttive CONI legate alla Legge di bilancio 2018, PPM Pilates (progetto di Yoga Pilates SSD) ha raggiunto un accordo con ASI (ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI) e con ANGEOS (Organizzazione che si occupa di promozione, sensibilizzazione e divulgazione delle attività Sportive) che consente alla Postural Pilates Academy di rilasciare – a partire da ottobre del 2018 – il “tesserino tecnico” e il “diploma riconosciuto a livello nazionale ed europeo” dei titoli rilasciati direttamente dal CONI attraverso l’ente di promozione.

dal 2006 Postural Pilates Academy è la tua squadra vincente.

OLTRE

800

CERTIFICAZIONI RILASCIATE

OLTRE

200

INSEGNANTI FORMATI

OLTRE

600

ISTRUTTORI FORMATI

OLTRE

400

CORSI ORGANIZZATI

Tutti gli Istruttori, Insegnanti e personal trainer che lavorano presso centri sportivi, Associazioni Sportive, Società sportive, devono munirsi di attestati, certificati, titoli riconosciuti dal CONI per l’attività svolta. Ogni diploma dev’essere rilasciato direttamente dall’Ente di Promozione Sportiva EPS (nel nostro caso ASI ente CONI).

Certificazione e titoli sportivi riconosciuti dal CONI

diploma-asi-coni-ppm

Il diploma viene rilasciato direttamente ad ogni corso, previo il superamento dell’esame di riferimento (Esempio: Matwork 1, Props 1, Reformer 1, Cadillac 1, etc) unitamente al rilascio della nostra certificazione PPM Pilates.

Per “Titoli Sportivi” si intende istruttore qualificato per disciplina, solo colui in possesso di brevetti rilasciati da:

  1. C.O.N.I. – Comitato Olimpico Nazionale Italiano;
  2. Federazioni Sportive o Discipline associate riconosciute dal C.O.N.I.;
  3. Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal C.O.N.I. (EPS esempio ASI);
  4. Università tramite le Facoltà di Scienze Motorie;
  5. Regione

La conferma in merito alle competenze sportive da parte del CONI è stata deliberata dal Decreto Legislativo Melandri 23/07/1999 n. 242 (riordino dello sport) che assegna “l’organizzazione ed il potenziamento dello sport nazionale” e “la promozione della massima diffusione della pratica sportiva”, a norma dell’art.11 della Legge 15 Marzo 1997 n.59 e nei limiti di quanto stabilito dal D.P.R. 24 luglio 1977 n. 616.

Parallelamente sono state previste anche delle competenze a livello regionale (legge 549/95, art.2, comma 46, lettera b; legge 59/97, art. 7; Dlg 31/03/98 n. 112) fino ad arrivare alle recenti modifiche dell’art. 117 della Costituzione, secondo le quali la materia dello sport è “a legislazione concorrente” tra Stato e Regioni.

Tra le tante norme regionali citiamo la R.L. n. 61 del 01/10/2002 che all’art.8, 3° comma, sancisce che “nelle palestre, nelle sale ginniche, e in tutte le strutture sportive aperte al pubblico dietro pagamento di corrispettivi a qualsiasi titolo, anche sotto forma di quote sociali d’adesione, i corsi finalizzati al miglioramento dell’efficienza fisica devono essere svolti con la presenza di un istruttore qualificato specifico per disciplina”.

Al rilascio del Diploma viene associato un “Tesserino Tecnico” personale (anch’esso rilasciato dall’ente ASI),in associazione al Diploma dato dal conseguimento della certificazione del primo corso scelto nella stagione (Es. Matwork 1, Reformer 1 etc), ha validità annuale, con possibilità di rinnovo nell’anno successivo previa partecipazione ad un successivo corso di formazione/aggiornamento.

Il Tesserino Tecnico

In sintesi

  • Partecipo al corso di formazione PPM – e ottengo il Diploma ASI/CONI e la certificazione PPM Pilates (previo superamento dell’esame)
  • Ricevo – in associazione al primo Diploma conseguito nell’anno – il Tesserino Tecnico che:
    • mi abilita ad insegnare e a ricevere compensi sportivi (legge 342/2000 art. 37 con soglia 10.000 euro)
    • ha validità annuale (rinnovabile l’anno successivo con corso/aggiornamento formativo PPM Pilates)
    • mi consente di essere inserito nel registro CONI
    • mi consente di essere inserito nell’Albo dei tecnici nazionali ASI, nel quale sono riportati i corsi di tutto il percorso formativo
    • mi garantisce la validità della copertura assicurativa, presso la ASD/SSD con la quale collaboro.

Prerogative e vantaggi

Il Tesserino Tecnico individua il settore sportivo dell’istruttore, disciplinando il suo percorso formativo, e tutelando il livello di qualità nell’ambito dello sport dilettantistico. Per questo motivo nel periodo di validità del tesserino tecnico è necessario per la validazione annuale, partecipare a corsi, stage o seminari di aggiornamento nel rispetto di quanto previsto dalla legge 4/2013 sulle professioni non organizzate. Rientrano nell’ambito dei titoli tecnico-sportivi la laurea in Scienze Motorie e i titoli equipollenti. Nessun altro titolo che non rientri tra quelli sin qui sopra elencati (es. titoli riconosciuti CONI) ha validità legale per il conferimento del titolo di Istruttore.

IMPORTANTE: Possono essere considerati tecnici  e usufruire dei benefici fiscali previsti per i tecnici sportivi e delle relative coperture assicurative solo coloro in possesso di tesserino aggiornato rilasciato dall’Ente di riferimento (ASI).

il tuo titolo precedente può incrementare il suo valore

Conversione dei certificati Postural Pilates Method acquisiti anteriormente

La legge di Bilancio 2018 e le nuove norme CONI hanno introdotto molte novità per chi lavora come istruttore nelle ASD o SSD.

Per prima cosa è necessario capire se i diplomi e gli attestati di cui si è in possesso sono conformi all’attuale normativa CONI: qualora non fosse così, si può richiedere di convertirli in Diplomi Nazionali riconosciuti, grazie al supporto della Postural Pilates Method Academy.

Tutte le qualifiche acquisite precedentemente con PPM Pilates mantengono la loro validità formativa, anche se conseguite durante la collaborazione con altro Ente di Promozione Sportiva, ma è consigliabile convertire i diplomi con le diciture aggiornate. È possibile richiedere copia digitale aggiornata dei diplomi conseguiti durante gli anni precedenti, partecipando ad un nuovo corso di formazione che permette di allinearsi con i nuovi requisiti richiesti.